GRANDI PULIZIE

RIPULIAMO TUTTO


Cura e restauro

I lavori per il recupero del bastione sono iniziati nell’ottobre del 2017 quando abbiamo dato avvio ad un lavoro di pulizia e riordino di tutti i piani del forte, strutturandoli in previsione della prima apertura al pubblico del progetto Apotema.
L’edificio, sebbene utilizzato negli ultimi anni come falegnameria e spazio di lavoro era ancora in uno stato di abbandono e nonostante la presenza di alcune operazioni necessarie alla messa in sicurezza, la maggior parte delle stanze era un deposito di oggetti e rifiuti accumulati nel corso degli anni.
I lavori maggiori hanno coinvolto lo spazio dei sotterranei (un tempo ospitavano le prigioni) poiché essendo sempre rimasti chiusi sono stati i più soggetti all’accumulo e alla trascuratezza, mentre il primo piano e il piano terra erano già predisposti ad una vivibilità.


Questa iniziale pulizia, necessaria al nostro primo avvicinamento ed intervento nello spazio, ha avviato una vera e propria pratica di cura nei confronti dell’edificio che accompagna in linea parallela qualsiasi altra proposta coinvolga il Bastione.

Foto di Gianmaria Dellarossa e Silvia Cioni