PROGETTO APOTEMA

NOI


La prima apertura al pubblico

Apotèma s. m. [der. del gr. ἀποτίϑημι «mettere giù», che nel medioevo significò, nel linguaggio dei matematici, «collocare un segmento di grandezza determinata in una posizione determinata»

Apotema è un attraversamento, un utilizzo ma soprattutto la data di partenza all’apertura al pubblico del Bastione. Gli artisti attivi hanno espresso la loro esigenza di avere uno spazio di confronto e di attuazione delle proprie pratiche rivolgendosi a un luogo sconosciuto dando vita a opere site-specific .
Il Bastione si apre al continuo mutamento, dall’ostile al famigliare, dall’invivibile al vivibile, dal morto al vivo.

Foto di Gianmaria Dellarossa